giovedì 2 settembre 2010

A cena con il nemico

Ieri sera sono riuscita sapientemente ad evitarlo uscendo a cena (del resto hanno appena aperto un nuovo ristorante giapponese sotto casa mia e non potevo non testarlo!), ma stasera non avrò scampo.
Cena in perfetto stile ospedaliero a base di petto di pollo. Una noia mortale!
Non so per quale motivo mi ritrovo spesso ad acquistare questo alimento, in realtà devo essere spinta dall'idea che in caso di imprevisti o emergenze possa costituire un valido aiuto ad una cuoca poco esperta ("Io nel forno ci tengo i maglioni!") e con poca pazienza come me...
Eccomi allora a sfogliare libri e riviste di cucina nella vana speranza di trovare un modo allettante per cucinare il pollo e di realizzare un piatto davvero invitante.
Quando ad un tratto, eccola lì: la ricetta ideale!

Padellata di pollo e zucchine allo... ZENZERO (ampiamente rivista e corretta secondo i miei gusti ;-))

Ingredienti per 2 persone (anche se temo che Mr Big non la assaggerà mai...):

1 petto di pollo
2 zucchine
2 o 3 fettine di radice di zenzero fresco (o zenzero in polvere)
salsa di soia
vino bianco

Procedimento:

Tagliare il pollo a tocchetti e farlo rosolare in una padella wok con vino bianco e salsa di soia.
Aggiungere le zucchine tagliate a tocchetti, qualche fettina di radice fresca di zenzero o una spolverata di zenzero in polvere (molto più comodo!)
Coprire con il coperchio e lasciare cuocere per circa 15 minuti a fuoco non troppo vivace finchè il pollo non sarà ben cotto. L'acqua lasciata dalle zucchine dovrebbe bastare, ma se così non fosse aggiungere qualche cucchiaio di acqua calda.

Staremo a vedere!
Questa sera proverò questa facile (così sembra) ricetta e vi farò sapere...
Se avete dei consigli interessanti però, non esitate a contattarmi!

1 commento:

  1. Ottima cenetta alla fine!
    ma ad un giappo non si resiste mai!

    RispondiElimina